“Addio, che la terra sia per te leggera.”

epitaffio diffuso sulle tombe di molti personaggi della Roma antica

Il mausoleo di #AfterglowVista, isole di #SanJuan, è molto diverso da altre cripte tradizionali: è stato progettato come un “tholos”, una struttura circolare simile a un tempio aperto, costruito in pietra calcarea e cemento. Inoltre, Afterglow Vista incorpora elementi di design interessanti tratti dalle filosofie dei massoni e dei Cavalieri Templari.
Il mausoleo si trova lungo un sentiero che attraversa una zona boscosa a nord est dei cottages dei lavoratori e del cimitero, nella parte più settentrionale del quartiere storico di Roche Harbor. Sull’arco in filigrana di metallo sopra l’ingresso in muratura si legge “Afterglow Vista” e una targa sulla porta identifica coloro che sono sepolti nel mausoleo, spiegando il simbolismo del suo design. Appena attraversato l’arco, si salgono tre rampe di scale: il prima ha tre gradini, che simboleggiano le tre età dell’uomo (infanzia, età adulta e vecchiaia); la seconda ha cinque gradini, che simboleggiano i cinque ordini di architettura classica (toscano, dorico, ionico, corinzio e composito); e la terza ha sette gradini, che simboleggiano le sette arti e scienze liberali (trivio: grammatica/letteratura, retorica e dialettica; e quadrivio: aritmetica, geometria, musica e astronomia). In cima alle scale c’è una piattaforma rialzata con sette colonne toscane disposte in cerchio; le colonne (ognuna alta oltre 9 metri) dovrebbero essere delle stesse dimensioni di quelle del Tempio di Salomone. Le colonne sono collegate da un anello modellato a formare sette fleur-de-lis. Una delle colonne sul lato ovest è rotta (è stato progettata in questo modo) per simboleggiare il lavoro interrotto in vita e rimasto incompiuto alla morte. Il mausoleo non venne comunque completato come previsto: il disegno originale di McMillin prevedeva che le colonne sostenessero una cupola di bronzo sormontata da una Croce di Malta (una connessione simbolica alla confraternita di Sigma Chi). I 20.000 dollari previsti per la cupola vennero tagliati dal progetto all’ultimo minuto, per risparmiare denaro. Sulla piattaforma al centro delle sette colonne c’è un tavolo calcareo circondato da sei sedie – il luogo di ritrovo tradizionale per le famiglie e simbolo di riunione dopo la morte.

Su ognuna delle sedie è inciso il nome di un membro della famiglia McMillin, le cui ceneri sono sepolte in un nicchia nel sedile. Sulla sedia di John McMillin si legge: “John Stafford McMillin, AB, AM, LL.D., Massone di 32° – Cavaliere Templare – Nobile del Mistico Santuario Sigma Chi – metodista – repubblicano”.
Il monumento è orientato in modo tale che il tramonto nel mese di giugno risplenda attraverso la colonna spezzata a ovest e vada a cadere sulle due sedie che contengono le ceneri di McMillin e di sua moglie.