Busè, paese fantasma nella Valle dei Rio Feto.
Da Morasco (Ge) una bella camminata nel bosco ci conduce al paese abbandonati di Busè (superato il ponte che conduce al mulino, si sale subito sulla sinistra).

Busè

Un giornale nemmeno sfogliato (insieme ad altre pubblicazioni) ci dice che l’ultimo abitante ha lasciato il paese nel dicembre 1978. Quindi uno dei casi più tardi di “morte” di un paese, in quanto gli abbandoni maggiori si verificano tra la fine dell’Ottocento e gli anni Cinquanta.

Le case sono tutte ridotte a ruderi, solo una, ben nascosta dalle altre, conserva ancora il suo mobilio.