Che cosa non mi piace della morte? Forse l’ora.

Woody Allen

Simbolo dell’incessante passare del tempo, ogni chicco di sabbia che cade nella sua parte inferiore rappresenta lo scorrere della vita verso la sua inevitabile conclusione. Lo scorrere della sabbia verso il basso può simboleggiare anche il ritorno del corpo alla terra e così le due dimensioni della clessidra, parte piena e parte vuota, può simboleggiare il ciclo della vita. La clessidra viene rappresentata spesso alata, specialmente nell’arte funeraria ottocentesca, le ali rappresentano il movimento e un cambiamento di stato e richiamano la simbologia di molti Dei dell’antichità tra i quali Mercurio i cui piedi sono alati e che aveva il compito di accompagnare le anime dei morti.
La clessidra alata può anche facilmente richiamare l’idea che: “il tempo vola”.